Biometria

Apparecchio biometricoIl sistema di riconoscimento biometrico permette di identificare una persona per una o più caratteristiche biologiche e/o comportamentali, confrontandole con un’immagine presente nel sistema tramite degli algoritmi.

 


Le caratteristiche prese in considerazione dal sistema possono essere:

Fisiologiche

  • le impronte digitali,
  • l’altezza,
  • il peso,
  • il colore e la dimensione dell’iride,
  • la retina,
  • la sagoma della mano,
  • il palmo della mano,
  • la vascolarizzazione,
  • la forma dell’orecchio,
  • la fisionomia del volto.

Comportamentali

  • l’impronta vocale,
  • la scrittura grafica,
  • la firma,
  • lo stile di battitura sulla tastiera,
  • i movimenti del corpo.

Le caratteristiche fisiologiche di un individuo sono abbastanza stabili, soggette solo a piccole variazioni nel tempo, le componenti comportamentali invece possono essere influenzate dalla situazione psicologica dell’individuo, proprio per questo devono essere aggiornate spesso. Questo sistema vuole garantire l’unicità della persona, infatti codici segreti e carte di identificazione verificano solo ciò che una persona conosce e/o possiede, come ad esempio una password o un codice pin od il badge ma non l’identità della persona stessa. Le applicazioni biometriche possono essere utilizzate da sole o integrate con altre tecnologie come ad esempio smart card, chiavi crittografiche, RFID e firma digitale.

Mercati di Applicazione
I sistemi di riconoscimento biometrico vengono utilizzati in diversi tipi di mercato, sia in ambito governativo (Militare, Sanità, Giustizia, enti e istituzioni pubbliche) e sia in quello commerciale (turismo, trasporti, banche, assicurazioni, hi-tech, telecomunicazioni, industria), per assicurare una maggiore sicurezza ai sistemi, alle transazioni e alla tutela dei dati.

Le applicazioni maggiormente in uso sono:

  1. autenticazione degli accessi fisici in locali protetti,
  2. sicurezza nelle transazioni finanziarie,
  3. prevenzione delle frodi,
  4. proteggere e tutelare l’attività bancaria via internet,
  5. identificazione di soggetti,
  6. sicurezza negli aeroporti,
  7. investigazione,
  8. schedatura dei criminali

I sistemi di riconoscimento biometrici a riconoscimento di impronte digitali sono composti da un sensore, al quale basta appoggiare il dito e, attendendo il tempo necessario per il riconoscimento dell' impronta, si apre la porta di casa, il portone del garage oppure si disattiva l' impianto di allarme.

Torna alla lista delle attività

 




 

2008 - © Giemmelektro - C.F. GDUMSM74D11H501P - P. IVA 02318150428- Privacy Policy - Credits